Autori

Bernal Rivera, Cona, Contoni, Di Franco, Francisi, Fuche, Serrano Valera

Nazionalità

Italia, Spagna, Germania

Città

Murcia, Tubingen, Venezia, Roma, Napoli

Competenze

architettura, scienze forestali, fotografia, management, progettazione del paesaggio, ingegneria

giuria

………………………………………………………………………………………………………………………………

valutazione graduatoria

ippi è tra i pochi progetti presentati a declinare l’intervento con un atteggiamento parzialmente spregiudicato.

Nonostante le perplessità sul fatto che una infrastruttura ibrida tra una architettura di servizio e sistemi di attività e ambientali possa di fatto (ormai dalle utopie radicali fino alle retoriche architetture verdi della semirecente attualità) rappresentare un modello alernativo, il progetto prefigura, soprattutto in termini spaziali soluzioni inedite per il parco a ruderi.

………………………………………………………………………………………………………………………………

visione

il progetto confida troppo in una visione, che più che sistemica, appare estetica o concettuale, pregiudicando quindi la sua aderenza ai requisiti di concorso. Ciononostante l’estetica proposta svolge una efficace funzione di spostamento dell’immaginario.

sostenibilità

l’idea di sostenibilità proposta dal progetto IPPI è basata su una sovrapposizione all’esistente, così come la proposta architettonica è un’infrastruttura leggera da applicare al centro urbano e perirurale. L’idea di fondo è la “compatibilità” e l’adattamento: la proposta sfrutta il verde presente e lo rende malleabile. Resta però la centralità del dispositivo architettonico, che non trova riscontro nel basso grado di dettaglio di attenzione alla scala territoriale

gestione

non è stato rilevato alcun elemento utile a definire un modello di gestione

………………………………………………………………………………………………………………………………

Graphic Storytelling

Relazione

Bio